Jan Vormann e la brum del mmm

Se la macchina del capo ha un buco nella gomma, sappiamo tutti bene che la ripariamo con il (o la) chewing-gum. E dovremmo ringraziare Francesco Salvi per questa illuminazione [scusa per il link].

Non credo Jan Vormann sia partito da questa canzone per partorire la sua peculiare e coloratissima idea di “dispatchwork” e l’utilizzo della plastica per rattoppare i muri delle città; ma il  pensiero è clamorosamente similabile 🙂

Uno dei suoi primi interventi è visibile a Bocchignano, un piccolo comune vicino Roma.

Qualche giorno fa, invece, ha deciso di sistemare i muri di Berlino (muri che il II° conflitto mondiale aveva reso simil groviera) utilizzando dei lego. Chissà cosa ne penserebbe Sgarbi di questo oltraggio al decoro artistico! E chissà cosa accadrbbe a tutti quei genitori e figli vandali che han deciso di aiutarlo nell’impresa.

Ah, la relatività della creatività 🙂

A me piace da impazzire questa idea, ecco. Anche perché qualsiasi applicazione delle lego ha una sua ragione d’essere 🙂

Cosa ne pensi?

PS: chiedo scusa per l’impaginazione ma sono in aula, ho la batteria scarica e dovrei seguire statistica.

Annunci

3 risposte a “Jan Vormann e la brum del mmm

  1. Spencer in preda ad una crisi esistenziale

    E’ come se riparassi un vestito da 1500 euro con una toppa di topolino, il che mi piace moltissimo: è creativo e coraggioso, a tratti pretenzioso, un gesto al confine tra il fare qualcosa e l’inutilità di farla. Lo quoto, come si dice qua tra noi ggiovani, chetelodicoaffare.

  2. Zio Spencer siamo sulla stessa lunghezza d’onda.
    Fra il fare qualcosa e l’inutilità di farla c’è un universo; probabilmente quello percorribile da diverse forme di creatività.
    Il che fa un universo, più un altro universo.
    Eppure, a volte sembra che non si possa più “inventare” alcunché.
    Staremo a vedere.
    Grazie per la visita 😉

  3. spiazzante quindi bello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...