Punto 1

-Il consumatore non si studia. Il consumatore si conosce (leggi: si prova a conoscerlo).

PS: proverò a raccogliere degli spunti di riflessione che partorisco durante le ore di lezione in Accademia. Il tempo non è molto, ma ci provo.

V

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...