Valentina dorme (e pure Francavilla)

Lo so, non ci sono giustificazioni per la mia prolungata assenza da questi schermi.

Intile dire che il master mi assorbe molto tempo e non sono ancora riuscito a capire come si fa a dormire più di 5 ore a notte a Milano. Imparerò.

Son tornato a Francavilla per quache giorno di riposo (nel senso che recupero qui le ore che perdo a Milano) e, con sommo satupore, scopro che nel mio piccolo-grande paese suonano questa sera i Valentina Dorme.

Non mi piace parlare dei gruppi musicali; non sono in grado di classificare la maggior parte delle band esistenti. Posso dire che cantano in italiano, ecco, quello si. Li reputo bravi e credo valga la pena ascoltare i loro album.

Se vuoi venirci, questo è il link all’evento su facebook per avere utleriori informazioni (oppure inviami una mail).

Qui ci metto uno dei miei pezzi preferiti.

Ovviamente suonano al chiuso, perché è noto che in questo periodo in Puglia c’è un vento siberiano che imbalsama i baccalà. Ma non preoccuparti, c’è posto per ben un centinaio di persone. Alla grande! Qui si organizzano per benino gli eventi, mica bau bau micio micio. E dire che io personalmente conosco almeno un centinaio di giovanotti che ci verranno (annamobbene annamo).

Dopotutto, se provi a fare qualcosa di diverso dalla proposta propinata dai soliti bar ti relegano in un circoletto arci; ché fuori non puoi far casino dopo una certa ora. Proprio due giorni fa, in un ristorante ho visto entrare una famiglia con due bambini piccoli; erano circa le 23,30. Era da poco finita la messa del giovedì santo e tradizione vuole che si faccia il giro delle chiese (sempre dispari) per visitare i sepolcri rappresentati negli edifici di culto. Genitori e figli non avranno fatto a tempo a cenare prima della messa e così han deciso di prendere una bella pizza prima di mezzanotte.

Già, per Gesù e la Madonna si può far tardi e la fanfara non turba gli animi dei cittadini. Ma non osare fare qualcosa di più divertente o ludico; non pensarci nemmeno. Stupido ribelle comunista o anarchico, giovane senza valori che pensa solo a divertirsi.

Questo è un paese per vecchi?

Ma no.

Questo è lo sputacchiere per i vecchi. O il cantro, come detto da un mio amico qualche giorno fa. Tanto di acqua, qui sotto, ce n’è a sufficenza (quasi tutta Francavilla è costruita sull’acqua). Cerca la catenella e vinci un viaggio per un posto migliore.

A presto.

PS: so bene che la mia è una critica e non delle più costruttive. So bene che le cose non cambieranno scrivendone. So bene che chi ha organizzato la serata è semplicemente da ringraziare ed ammirare; e infatti non do a lui alcuna colpa, bensì mi auguro che vada semper ad majora. So altrettanto bene che su questo campo bianco di pixel io posso scrivere ciò che mi pare e che il mio disgusto deve pur trovare il suo sfogo.

PPS: vado di fretta, approfondirò alcuni temi al più presto

Annunci

Una risposta a “Valentina dorme (e pure Francavilla)

  1. era ora, vitz!

    alle 2,09. alle 2,09 ha suonato la banda, 2,09 di notte, perché Gesù era morto. quello lo puoi fare di notte, se muore Gesù. soprattutto in rione Verdi (non a caso rione dei musicisti).

    ci vediamo più tardi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...